Destinazioni

Home // Destinazioni

Viaggiare in Italia non significa solo visitare le classiche mete turistiche come Roma, Venezia o le affollate spiagge nei mesi più caldi dell’estate. L’Italia offre infinite possibilità e un turismo locale e sostenibile può regalare esperienze genuine e indimenticabili, per una vacanza in pieno relax e a contatto con la natura. Rallentate dai ritmi frenetici della vita quotidiana e prendetevi il tempo per godervi angoli di paradiso lontani dal turismo di massa, per ricaricarvi nel modo in cui una vacanza dovrebbe fare.

Il nord Italia è perfetto per coloro che amano le montagne e i laghi. Le famose Dolomiti sono un paradiso per le attività all’aria aperta, sia estive che invernali, come ad esempio lo sci, le arrampicate, le numerose vie ferrate e i tour in mountain bike. Non dimentichiamoci di annoverare Livigno, in Alta Valtellina, nella lista delle migliori località sciistiche italiane. La Lombardia non è solo la regione delle grandi città e delle attività commerciali, è anche una regione ricca di sorprese naturalistiche. E’ chiamata infatti la “regione dei laghi” e sia i laghi più famosi, come il lago di Como, di Garda o Maggiore, sia quelli meno noti, come il lago di Iseo, offrono paesaggi mozzafiato e infiniti tracciati per trekking e vie ferrate. La Valcamonica, un altro fiore all’occhiello della Lombardia, è un patrimonio culturale dell’UNESCO, grazie ai numerosi siti archeologici delle incisioni rupestri risalenti fino all’età del ferro. D’estate la Valcamonica si anima non solo per un fervente turismo culturale, ma anche grazie alla famosa Mostra Mercato di Bienno, che raccoglie artisti e artigiani provenienti da tutto il mondo.

Nel nord-est Italia troviamo la magica regione del Friuli Venezia Giulia. Per secoli è stata una regione che ha subito notevoli influenze da tutta Europa, rendendola una regione culturalmente ricca. Naturalisticamente parlando, è una meraviglia scoprire le molteplici variazioni del territorio, passando da zone collinari, come quella del Collio famosa per la produzione di vini, ai picchi montani delle Alpi Giulie, fino a raggiungere la costa adriatica con la bellissima Trieste.

Il Piemonte è famoso in tutto il mondo per la sua storia, ma soprattutto per la produzione di vini eccellenti. Ci sono molte città d’arte che vale la pena visitare, come ad esempio Alba, con forti radici storiche e una tradizione enogastornomica centenaria. Il tartufo è infatti una specialità del territorio, da gustare sia nei molteplici ristoranti locali, che da scoprire con esperienze uniche come la caccia al tartufo. Attenzione speciale va data anche al territorio delle Langhe, l’area collinare a sud di Torino, nota per la produzione di Barolo, Nebbiolo, Barbera, Moscato, Dolcetto, e ricca di cantine dove degustare dell’ottimo vino.

Nell’Italia centrale abbiamo la bellissima Toscana, culla del Rinascimento. Quello che vogliamo mostrarvi di questa meravigliosa regione non riguarda le famose città d’arte che richiamano migliaia di turisti ogni anno, bensì la parte naturale e rilassante che vi farà fare il pieno di energie prima ritornare alla vostra vita quotidiana.

L’Umbria è chiamata il “cuore verde d’Italia” grazie al caratteristico verde brillante che domina il paesaggio soprattutto in primavera. Benché sia una tra le più piccole regioni d’Italia ha una storia ricchissima e solide tradizioni enogastronomiche. Il tartufo di Gubbio non ha nulla da invidiare a quello piemontese e, combinato insieme a uno degli eccellenti vini locali, vi regalerà un’esperienza culinaria stellare. Perugia, oltre alla ricchezza artistica della città, ha anche una grande tradizione di lavorazione della ceramica e offre la cornice perfetta per festival come l’Umbria Jazz Festival. Non dimentichiamoci di Assisi, che oltre a essere il luogo dove ammirare affreschi di Giotto e Cimabue, vi regalerà curiosità anche su personaggi e storie meno note, ma che hanno avuto un’importanza storica e umana degne di nota.

L’Abruzzo è invece nota per essere la “regione dei parchi naturali“. Ospita infatti il vasto Parco Nazionale d’Abruzzo, il Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, e il Parco Nazionale della Majella, dove picchi altissimi, come ad esempio il Gran Sasso d’Italia o il Monte Amaro, si alternano a zone collinari, ricche per la produzione di vini rinomati, fino a raggiungere in pochi chilometri la meravigliosa costa adriatica. L’Abruzzo è anche la regione dei borghi, piccoli paesi arroccati e immersi nella natura della montagna o sulla costa dei trabucchi, tra fortezze e mura di cinta, dove la vita scorre ancora lentamente seguendo le antiche tradizioni artigiane.

Il Lazio è principalmente famoso per ospitare la capitale d’Italia, Roma. Ma pochi sanno che al di fuori del caos metropolitano c’è un mondo di parchi naturali, fiumi, colline e uliveti. In particolare vale la pena visitare il territorio della Sabina, dove viveva l’antico popolo dei sabini e che custodisce reperti e siti archeologici riguardanti le origini di Roma. Oltre al patrimonio storico e culturale, la Sabina è nota per la produzione di olio di oliva, che è possibile degustare presso numerosi produttori locali.

Del sud Italia è doveroso parlare del bellissimo Salento, la parte meridionale del tacco d’Italia che, partendo da Lecce scende fino all’estrema punta a sud dove si trova Santa Maria di Leuca. Con un paesaggio dominato principalmente dalla macchia mediterranea e da distese di ulivi che si perdono a vista d’occhio, il Salento offre molto di più di spiagge bellissime, che non hanno nulla da invidiare ai Caraibi, ma anche molta storia e forti tradizioni culturali.

Qui sotto trovate le nostre destinazioni, ma ricordate che potete PERSONALIZZARE il vostro tour scegliendo la DURATA e le ATTIVITA’ da aggiungere alla vostra vacanza. Contattateci per creare la vacanza ideale.

 Lombardia

Lombardia

 Salento

Salento

 Abruzzo

Abruzzo

 Umbria

Umbria

 Friuli Venezia Giulia

Friuli Venezia Giulia

 Lazio

Lazio

 Toscana

Toscana

 Piemonte

Piemonte

 Dolomiti

Dolomiti

 Le Marche

Le Marche